Nato a Lecco nel 1965, ha iniziato lo studio del pianoforte nel 1979 con G. Chiapponi di Lecco, proseguendo in seguito con i maestri A. Mazza, A. Mozzati, M. Baggio, E. Perrotta e L. Leonardi conseguendo il diploma presso il Conservatorio di Musica “G. Verdi” di Milano nel 1989. Nello stesso istituto ha proseguito gli studi musicali diplomandosi in Musica Corale e Direzione di Coro (1987) con F. Monego, Composizione (1991) – A. Mazza, P. Molino, N. Castiglioni e G. Giuliano - e Strumentazione per banda (1991) con C. Pirola. Ha frequentato corsi di perfezionamento pianistico (E. Perrotta, C. Pastorelli), direzione corale (B. Streito, G. Acciai, G. Graden. J. Rathbone, A. Veismanis) e composizione (Ars Musica, Bruxelles 1990). Ha ricoperto la cattedra di Analisi e Teoria della musica, Pianoforte presso l’Istituto Magistrale “T. Ciceri” di Como e di Teoria, Solfeggio e Dettato Musicale (oggi Teoria, Ritmica e Percezione musicale) presso i Conservatori di Musica “A. Vivaldi” di Alessandria, “G. Verdi” di Como, “L. Canepa” di Sassari, “C. Monteverdi” di Bolzano, “G. Nicolini” di Piacenza.

E’ titolare della cattedra di Teoria, Ritmica e Percezione Musicale presso il Conservatorio “Giuseppe Verdi” di Milano dove insegna nei corsi pre Accademici e Accademici “Semiografia” (A. A. 2010/14), “Ear training” (A. A. 2011/14), Teoria della musica e Lettura cantata, intonazione e ritmica. Dall’A. A. 2004/05 insegna presso i corsi del Liceo Musicale “G. Verdi” di Milano.

E’ impegnato in ambito concertistico come direttore di coro. Dal 1987 ad oggi ha diretto i “Polifonici di Brianza” (1987/91), il Coro Valsassina (1987/2004), l’Ensemble vocale “In Canto” (1998/99), il Coro Dell’Innominato (2006/2010) e il Gruppo Vocale Incanto (dal 2007) con il quale ha ottenuto due diplomi d'argento al 3rd European Choir Games Riga 2017 & Grand Prix of Nations Riga 2017. Con queste formazioni ha svolto oltre 500 concerti in Italia, Francia, Rep. Ceca, Rep. Slovacca, Lettonia e Romania.

E’ stato direttore didattico e artistico dell’Associazione multiculturale “Chitarfisa – Les Cultures” di Lecco dal 1994 al 1998, coordinando corsi musicali, rassegne musicali e Masters class e più precisamente:

- direttore artistico della Maratona Musicale' BELLANO MUSICA' (1993) oltre 50 musicisti impegnati per una non stop di 40 ore di musica in tutta l’area urbana di Bellano (Lc);

- direttore artistico degli 'INCONTRI MUSICALI PESCATESI' (1994, 1995);

- direttore artistico del Primo Master Course di direzione corale (1997);

- direttore artistico del Secondo Master Course di direzione corale (1998)

- direttore artistico del Primo Laboratorio di Direzione di Banda, in collaborazione con AMBIMA (1998);

- per l’Associazione di musica e cultura MikroKosmos di Lecco, è stato direttore artistico della Rassegna concertistica valsassinese 'APPUNTI MUSICALI' (1993);

- per il Coro Valsassina è stato direttore artistico della Rassegna Internazionale di Canto Corale (1994 e1999) e della Rassegna Corale "La montagna canta" (2002, ‘03, ‘04);

- per conto dell’Associazione Stefano – Bambini e Marfan è direttore artistico della Rassegna concertistica “Fiori Musicali” in ricordo di Stefano Piffaretti, giunta alla sua X edizione.

L’attività di compositore si sviluppa su tre linee principali: musica corale, musica cameristica e ambito teorico- didattico.

La produzione corale consta di mottetti, messe, salmi, inni, elaborazioni e armonizzazioni di melodie popolari, canti natalizi e di montagna, degli alpini, canti regionali, Gospel, Spiritual, ecc..

La produzione strumentale è suddivisa in due principali aree: produzione pianistica e cameristica.

La produzione pianistica (circa 200 brani) si evidenzia rispetto alle altre opere strumentali sia per il numero delle opere scritte sia per l’aderenza alle problematiche legate alla propedeutica dello strumento.

La produzione cameristica annovera composizioni scritte per diverse formazioni strumentali, anche con l'ausilio di strumenti elettronici, come ad esempio: "... quei semplici suoni ..." per oboe, voce recitante e nastro magnetico (dedicata all'oboista Gianmarco Solarolo) e “Aforisma-i” per flauto, oboe, pianoforte e 2 electone (composta per il decimo anniversario della scomparsa di Giuseppina Chiapponi, sua prima insegnante, Lecco 1992).

Le sue opere sono presenti in repertori di solisti, formazioni cameristiche, orchestre di fiati e gruppi corali e vocali e sono state eseguite in Italia, Francia, Spagna (Conservatorio di Madrid), Rep. Ceca, Rep. Slovacca e Romania.

L’opera teorico-didattica comprende: Appunti, Mappe, e Schede di teoria musicale, Tecnica di lettura musicale, Tecniche e Esercizi di percezione musicale. Il materiale didattico dedicato alla percezione musicale comprende: sequenze mono e poliritmiche, monodie, bicinia e tricinia, percorsi armonici (sequenze di intervalli, triadi e tetriadi sino a strutture armoniche complesse); esercizi preposti allo sviluppo delle capacità di discriminazione timbrica, riconoscimento delle strutture sintattico-grammaticali (cadenza, periodo ecc.).
Di particolare interesse sono infine i “Corsi interattivi” indirizzati alle fasce base, intermedia e avanzata dei corsi preAccademici di Teoria, Ritmica e percezione e di Teoria, Analisi e Composizione attivi nei conservatori di musica e nei licei musicali. Le pubblicazioni sono organizzate secondo i criteri dell’online learning ed interamente digitalizzate. I corsi comprendono Moduli interattivi di Teoria musicale e di Percezione musicale: Monodia e Polifonia; Intervalli, Triadi, Settime e Percorso armonico; Ritmo e Metro; Poliritmia e Multimetria; Sistema tonale: Tono e modo, le Cadenze.

Ha attivato una piattaforma web per l’Apprendimento a Distanza dedicata all’Ear Training.

Per la casa editrice IKTIOS ha pubblicato: Tre pezzi (prima il freddo, poi lo stupore, Infine l'inerzia), Acquerelli (5 fascicoli), Studio nr. 1, Omaggio a Schumann, Omaggio a Schubert, Scherzo, Istantanee musicali (3 fascicoli), Carillon (3 fascicoli), In vacanza (3 fascicoli), Tre piccoli valzer, Cinque piccoli valzer, Piccola marcia, Presso il fiume, Piccola romanza, Il contadinello, Canzonetta, Corsa in bicicletta.

Per la casa editrice BERBEN ha pubblicato: Invenzione per Chitarra, Piccola suite per pianoforte, 50 Dettati melodici, Quattro espressioni infantili per pianoforte, Duetti per due flauti.

Sue proposte didattiche sono presenti nella pubblicazione “Musica e DSA. La didattica inclusiva” edito da RUGGINENTI.

Ha collaborato con Angelo Mazza al progetto “I canti della memoria e “Armonie in valle”– Testimonianze canore raccolte in Valtellina e Valchiavenna ” a cura del “Coro Vetta” di Ponte in Valtellina, curandone l’impostazione grafico musicale e partecipando anche in qualità di armonizzatore.

L’Unione Società Corali Italiane (U. S. C. I.) delegazione di Lecco gli ha commissionato due armonizzazioni di melodie popolari del territorio lecchese pubblicate dalla casa editrice SONITUS di Varese.

Ha collaborato alla stesura dei nuovi programmi di Teoria, Ritmica e Percezione Musicale in uso presso il Conservatorio “G. Verdi” di Milano.

L’interesse per le nuove tecnologie gli ha consentito di acquisire competenze tecniche dei principali software musicali, grafici e di web design: Finale, Adobe Audition, Adobe Photoshop, Adobe Illustrator, Adobe Dreamweaver, Adobe InDesign, Adobe Acrobat, Adobe FormsCentral, Microsoft Publisher, Microsoft PowerPoint, Microsoft Excell, Microsoft Word, ecc..

 

Cariche istituzionali ricoperte sino ad oggi:

Presidente del Nucleo di Valutazione del Conservatorio di musica “G. Verdi” di Milano (dal 2013).

Responsabile Sistema Gestione Qualità del Conservatorio di musica “G. Verdi” di Milano (dal 2014).

Componente del Gruppo di lavoro per l'e.learning del Conservatorio di musica "G. Verdi" di Milano (2017)

Membro del Comitato Tecnico Scientifico del Liceo Musicale “G. B. Grassi” di Lecco (dal 2011).

Presidente dell’Associazione Stefano – Bambini e Marfan (2007-14).

Direttore didattico  e artistico dell’Associazione Chitarfisa - Les Cultures (1994-98).

Direttore artistico del Gruppo Vocale Incanto di Dolzago (dal 2007).

Consulente artistico del Progetto Poulenc, vocal ensemble (2016).